Ok

Nel 2015, data la situazione economica che il mondo stava attraversando, gli hobby non erano i più importanti, poiché la stabilità era la prima cosa a causa dell'incertezza in futuro.

Ma come è sempre stato detto, dalle circostanze più avverse può nascere un'opportunità. Ciò si è riflesso in un incontro a Madrid, la capitale della Spagna, dove è nata l'idea di creare una società con prezzi molto economici in modo che tutti potessero permetterselo in quel momento, non solo alcuni fortunati, dal prezzo delle miniature Stava diventando più alto.

 

È così che è iniziato il duro lavoro senza alcuna conoscenza negli affari di creare qualcosa di nuovo, diverso. Ci sono state molte sfide lungo la strada, ma con pazienza e soprattutto desideroso di imparare, ha creato ciò che Norba è oggi.

 

Con l'acquisizione di macchine per la produzione artigianale di miniature in resina e sulla base di centinaia di test, è stata sviluppata una qualità media che è lontana da quella che abbiamo oggi, ma a quel tempo era la migliore che potessimo offrire.

 

I tre anni successivi al 2015 segnarono tempi positivi e negativi, con errori e successi fino all'arrivo a Natale 2018, dove fu segnata la svolta senza ritorno.

Con un progetto che mirava al successo e con molto aiuto esterno, anche se quelle persone a quel tempo non lo sapevano, fecero battere l'azienda da tutti i suoi record di vendita, anche nei mesi successivi, dei prodotti che erano meno venduti.

 

È qui che è sorto il problema di come poter finalmente soddisfare la grande domanda, evitare ritardi nelle consegne ed essere in grado di avere un flusso costante di notizie su cosa passare da una piccola impresa a un'altra praticamente automatizzata e molto attraente.

 

Pertanto, è stato pianificato di lasciare il vecchio sistema di produzione di resina per lasciare il posto alla plastica per iniezione in quantità di centinaia di migliaia. Durante tutto il 2019, Norbaminiatures ha testato il materiale, i tempi, le qualità e, naturalmente, finendo il famoso progetto dei draghi nel 2020 per fare un passo in qualità, non solo con tutta la modellazione 3D, ma anche in plastica, con nuovi sistemi di confezionamento e un nuovo sito Web più accattivante, così tutti sentono che questa è la propria casa.

 

Non sappiamo quali sfide ci attendono nel 2020, ma siamo qui per rimanere, continuare a migliorare e non tornare mai più indietro, per te e per tutti coloro che hanno reso questo possibile direttamente o indirettamente.